Tumori maligni della prostata fase

Carcinoma della prostata in fase avanzata: problemi per i pazienti

Il sesso nel trattamento del cancro alla prostata

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista tumori maligni della prostata fase per garantire la massima precisione possibile. Tumori maligni della prostata fase linee guida rigorose in materia di sourcing e tumori maligni della prostata fase solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Entrando nella linfa, le cellule tumorali atipiche influenzano i linfonodi iliaci e retroperitoneali e le metastasi ai tessuti ossei tumori maligni della prostata fase diffondono per via ematogena. Nella maggior parte dei casi, lo squilibrio degli ormoni sessuali è dovuto al naturale invecchiamento - andropausa.

Fino a poco tempo fa, si pensava che si trattava di ridurre i livelli di testosterone. Ma quando tutto il significato di questo principio androgeno coinvolgimento nota verificarsi di prostata adenocarcinoma testosterone metabolita di diidrotestosterone DHTche si suppone ad accumularsi nelle cellule del tessuto mammario e attiva la loro divisione.

Inoltre, i ricercatori hanno trovato che un aumento dei livelli di alcuni ormoni in gran tumori maligni della prostata fase a causa di una diminuzione loro tasso di catabolismo e inattivazione, oltre ad aumentare l'attività dell'enzima 5-alfa-reduttasi, che converte il testosterone in DHT. Ma, come è noto, gli uomini hanno anche ormoni femminili progesterone ed estrogenoche devono essere bilanciati dal loro antagonista testosterone. All'età sproporzioni di ormoni, un livello elevato di estrogeni inizia ad avere un effetto cancerogeno sui recettori alfa estrogeni nel tessuto della prostata.

Questo è il motivo per cui la categoria degli uomini dopo i anni rappresenta due terzi dei casi clinici di oncologia della prostata. E i motivi del suo sviluppo sono collegati dai medici:.

Molti problemi con l'accesso tempestivo per le cure mediche sono dovuti al fatto che all'inizio i sintomi di adenocarcinoma della ghiandola prostatica sono semplicemente assenti. In questo caso, il processo patologico è latente, e il suo sviluppo nelle fasi successive della malattia quando il tumore inizia a premere sull'uretra mostrano reclami di maggiore urgenza urinaria o miktsii urinare o una diminuzione più frequenti o, al contrario, miktsii rare con l'indebolimento della pressione del getto.

Molti pazienti lamentano la mancanza di svuotamento completo della vescica e il dolore del processo di minzione. E 'anche possibile l'incontinenza - minzione involontaria o incontinenza urinaria, che è dovuta al fatto che l'adenocarcinoma è entrato nel collo della vescica. Con la crescita della neoplasia che tocca strutture adiacenti alla prostata e corpi sono entrato tali sintomi di adenocarcinoma prostatico come sangue nelle urine ematuria e lo sperma gemospermiya ; assenza di funzione erettile; tirando dolori di varia intensità nell'ano, nell'inguine, nell'addome inferiore, dando indietro - nella zona sacrale.

Se le gambe si gonfiano, le ossa pelviche, la parte inferiore della colonna vertebrale, le costole fanno male, allora questo è un segno della presenza di metastasi. Sul ebbrezza generale dell'organismo medici dicono i pazienti si sono lamentati di una mancanza di appetito, perdita di peso, sensazione di costante debolezza e affaticamento, oltre a ridurre il livello di globuli rossi in un test di sangue intero.

I primi problemi con la minzione possono essere associati con l'infiammazione della prostata - prostatite e con adenoma formazione benigna della prostataquindi solo un esame completo consente di mettere la diagnosi corretta.

A seconda della posizione, del grado tumori maligni della prostata fase sviluppo e delle caratteristiche istologiche del tumore, si distinguono:. Ad esempio, l'adenocarcinoma acinoso della prostata appare in numerosi acini - lobuli, separati da setti connettivo-muscolari stroma ; Gli acini accumulano il segreto della ghiandola e sono circondati da un dotto escretore tubulare del tessuto ghiandolare.

Il melkoatsinarnaya adenocarcinoma più comunemente diagnosticato della prostata è diversa dalle formazioni krupnoatsinarnoy dimensioni: essi tendono a punto, e analisi biochimica tumori maligni della prostata fase contenuto delle celle interessate mostrano livelli elevati mukoproteinov nel citoplasma. L'adenocarcinoma a cellule chiare della ghiandola prostatica è caratterizzato dal fatto che le cellule interessate con il loro esame istologico sono colorate meno intensamente delle cellule normali.

E con una forma ghiandolare-cistica nell'epitelio ghiandolare della prostata, si trovano inclusioni simili alle cisti. Va notato che, oltre alla classificazione internazionale delle fasi del cancro TNM classificazione dei tumori maligni in oncourology clinica mezzo secolo passato utilizzato predittiva sistema di gradazione adenokartsenomy prostata in base alle specifiche della sua classificazione istologica di Gleason disegnato da Donald F.

Gleason patologo American Hospital per i veterani di guerra a Minneapolis. Adenocarcinoma altamente differenziato del GI della prostata punti : in neoplasie piuttosto piccole, ci sono alcune cellule invariate; questo adenocarcinoma si trova più spesso nell'uretra durante l'intervento chirurgico per un ingrossamento benigno della prostata.

Lo sviluppo della patologia corrisponde allo stadio T1 in TNM; con diagnosi tempestiva viene trattata con successo. Moderatamente differenziato adenocarcinoma prostatico GII punti corrisponde al punto T2 TNM: solitamente localizzata nella parte posteriore della ghiandola e la constatazione o esame rettale digitale dei pazienti, o un saggio per antigene prostatico specifico PSA.

Nella maggior parte dei casi, un tale tumore è curabile. Adenocarcinoma a basso grado della prostata GIII punti : tutte le cellule tumorali sono alterate patologicamente neoplasia polimorfica ; È impossibile determinare le cellule inizialmente colpite; il tumore cattura strutture adiacenti del sistema genito-urinario e fornisce metastasi ad altri organi. A esperti Urological Oncology classificano Germania adenocarcinoma prostatico a seconda della fase della malattia, e il criterio principale per la valutazione della patologia è la dimensione del tumore, proliferazione o diffondere fuori della prostata, e la presenza e la localizzazione delle metastasi.

Nella pratica urologica oncologica, la diagnosi di adenocarcinoma della ghiandola prostatica viene effettuata con l'aiuto di:. Ad oggi, il trattamento dell'adenocarcinoma della ghiandola prostatica viene effettuato con vari metodi, la cui scelta dipende dal tipo di tumore tumori maligni della prostata fase dallo stadio del processo patologico, nonché dall'età dei pazienti e dalle loro condizioni.

Gli oncologi-urologi usano metodi chirurgici, radioterapia, distruzione del tumore ablazione mediante ultrasuoni terapia HIFU o congelamento crioterapianonché trattamento farmacologico mirato al blocco androgenico delle cellule della prostata. La chemioterapia è utilizzata tumori maligni della prostata fase ultima risorsa per combattere l'adenocarcinoma e le sue metastasi con inefficacia di altri metodi.

Il trattamento chirurgico dell'adenocarcinoma è una prostatectomia aperta o laparoscopica rimozione completa della prostatache viene effettuata solo con la non proliferazione della neoplasia al di fuori della ghiandola. La chirurgia addominale per rimuovere la ghiandola prostatica in anestesia generale, la rimozione endoscopica - sotto anestesia epidurale spinale.

Un'operazione per rimuovere i testicoli o parte di essi orchctomy bilaterale o orchiectomia subcapsulare viene fatta ricorso quando gli oncologi decidono sulla fattibilità di un blocco completo della produzione di testosterone.

Ma i preparati ormonali con lo stesso effetto terapeutico possono essere utilizzati per questi scopi vedere ulteriori trattamenti di adenocarcinoma della prostata con agenti ormonalipertanto tumori maligni della prostata fase operazione viene eseguita in rari casi. La radioterapia dà il massimo effetto anche solo nei primi stadi della malattia T1-T2 o GI.

Nel caso della radioterapia a distanza, la stessa prostata e i linfonodi adiacenti sono esposti ai raggi X. La radioterapia da contatto interstiziale brachiterapia viene eseguita inserendo nel tessuto delle microcapsule della ghiandola un componente radioattivo isotopi I o Ir utilizzando un ago-applicatore. Secondo gli specialisti, la brachiterapia ha un minor numero di effetti collaterali rispetto tumori maligni della prostata fase remota.

Inoltre, con la radioterapia a distanza, non è sempre possibile disabilitare tutte le cellule atipiche. Il trattamento dell'adenocarcinoma localizzato della prostata mediante ablazione tumori maligni della prostata fase ultrasuoni HIFU viene eseguito in anestesia epidurale per via transrettale, cioè attraverso il retto.

Quando il tumore è esposto ad un ultrasuono chiaramente focalizzato ad alta intensità, i tessuti interessati vengono distrutti. E nel corso della crioablazione, quando il tumore viene esposto all'argon liquefatto, il fluido intracellulare si cristallizza, il che porta alla necrosi del tessuto tumorale. Allo stesso tempo, i tessuti sani non sono danneggiati da un catetere speciale.

Poiché la maggior parte dei pazienti sopravvive dopo tale trattamento e il tumore non si ripresenta, gli specialisti in oncologia dell'Associazione europea di urologia l'Associazione europea degli urologi raccomandano la crioterapia per tutti i tumori della prostata, sebbene, come metodo alternativo. Tumori maligni della prostata fase trattamento farmacologico dell'adenocarcinoma prostatico comprende la chemioterapia di cui alla sezione precedente e l'uso di farmaci ormonali che influenzano la sintesi del testosterone endogeno per sopprimerlo.

Tuttavia, con adenocarcinomi tumori maligni della prostata fase non vengono utilizzati. E per assicurarsi che sia necessaria la terapia ormonale, è necessario esaminare il sangue per i livelli di testosterone e diidrotestosterone. Quando adenocarcinomi che andavano oltre la capsula della prostata, e dato metastasi linfonodali, come farmaci antitumorali finalizzate a bloccare pituitaria gonadotropina-releasing che attiva la sintesi di ormoni sessuali applicare formulazioni con antiestrogeni e antiandrogeni effetti: triptorelina TrelstarDekapeptil, Diferelin depositoGozelerin ZoladexDegarelix Firmagonleuprorelina Lyupron deposito.

Questi farmaci sono somministrati per via intramuscolare o per via sottocutanea una volta al mese o ogni tre mesi a seconda del particolare agente per ,5 anni. I pazienti devono essere preparati per il fatto che ci saranno tumori maligni della prostata fase collaterali, tra cui prurito, mal di testa e dolori articolari, nevralgie, impotenza, aumento dei livelli di zucchero nel sangue, le fluttuazioni della pressione sanguigna, aumento della sudorazione, umore deterioramento, perdita di capelli, e altri.

In parallelo o separatamente da altri farmaci, vengono prescritti antiandrogeni che bloccano l'azione del diidrotestosterone DHT sui recettori delle cellule della prostata. Molto spesso si tratta di Flutamide Flucine, Flutacan, Cebatrol, ecc. O Cyproterone Androkur. Questi farmaci hanno anche molti effetti collaterali, in particolare, la cessazione della produzione di spermatozoi e l'ingrossamento del seno, le condizioni depressive e la compromissione della funzionalità epatica.

Il dosaggio e la durata del ricovero sono determinati solo dal medico curante in base alla diagnosi specifica. Per ridurre l'attività dell'enzima aromatasi vedi Ragioni di adenocarcinoma della ghiandola prostaticapossono essere utilizzati i suoi inibitori Aminoglutetimide, Anastrozolo o Exemestane. Proscar Dutasteride, Finasteride è un inibitore della 5-alfa-reduttasi, un enzima che converte il testosterone in DHT.

La sua nomina a pazienti con adenocarcinoma della ghiandola prostatica porta a una riduzione della dimensione della prostata e un livello di PSA antigene prostatico specifico. Tra gli effetti collaterali di questo farmaco sono una diminuzione della libido, una diminuzione del volume di sperma, disfunzione erettile e ingorgo mammario. Secondo numerosi studi, il trattamento ormonale di adenocarcinoma prostatico nelle fasi T3-T4 cioè in presenza di metastasi inibisce la proliferazione delle cellule tumorali in un periodo sufficientemente lungo di tempo con le minori complicazioni possibili.

Accessibile a tutti la profilassi dell'adenocarcinoma della ghiandola prostatica è in gran parte correlato alla nutrizione. Se si dispone di peso in più, si mangia un sacco di carne rossa, come tumori maligni della prostata fase grasso e dolce, regolarmente e bere birra che contiene fitoestrogeni luppolo in grandi quantità, allora dovete sapere: il rischio di questa malattia aumenta di parecchie volte!

Esperti American Cancer Society, sulla base di uno studio delle diverse storie e casi clinici di tumori maligni della prostata, consigliano di mangiare una dieta equilibrata con l'accento sulla alimenti vegetali: verdure, frutta, cereali integrali, noci, semi zucca, semi di girasole, semi di sesamofagioli e piselli. La carne rossa, come fonte di proteine animali, è meglio sostituita con pesce, carne bianca di pollame e uova.

Per il peso corporeo tumori maligni della prostata fase ha superato la norma, il cibo dovrebbe essere ben bilanciato in calorie e comparabile al livello di attività fisica.

Le verdure sono particolarmente utili per pomodori, peperoni rossi, carote, cavoli rossi; da frutti e bacche pompelmo rosa, anguria, olivello spinoso e rosa canina. Tutti contengono molto carotenoide pigmento licopene o licopeneche è un potente antiossidante. Tuttavia, la FDA non vede ancora argomenti convincenti che confermino l'effetto del licopene tumori maligni della prostata fase meccanismi del cancro alla prostata, in particolare l'adenocarcinoma della prostata.

Ma in ogni caso, un bicchiere di succo di pomodoro è più utile di un bicchiere di birra Ma il ruolo nello sviluppo degli ormoni sessuali leptina, sintetizzato dalle cellule del tessuto adiposo, non è più in dubbio, per maggiori dettagli, vedi Cos'è la leptina e come influisce sul peso?

A seconda dello stadio della malattia e della differenziazione del tumore, la prognosi dell'adenocarcinoma della ghiandola prostatica è la seguente.

L'adenocarcinoma della ghiandola prostatica nell'ultimo stadio T4 porta ad un esito letale precoce e solo pazienti su possono sopravvivere ancora un po 'di tempo. Next page. You are here Principale. Cancro oncologia. Esperto medico dell'articolo. Urologo, oncourologist, oncosurgeon. Nuove pubblicazioni Tè blu: benefici e danni, controindicazioni. Un pugno nell'occhio per un uomo. Iodio durante la gravidanza. Iodinolo nel mal di gola: come allevare e sciacquare? Morso di medusa: sintomi, conseguenze, che a trattare.

Succhi di diabete mellito di tipo 1 e 2: benefici e danni. Adenocarcinoma della prostata. Alexey PortnovEditor medico Ultima recensione: E i motivi del suo sviluppo sono collegati dai medici: con insufficienza delle ghiandole surrenali come conseguenza della quale viene violata la sintesi dell'enzima aromatasi, che secerne la trasformazione del testosterone in estrogeno, che porta ad una diminuzione degli androgeni ; con l'obesità il tessuto grasso contiene aromatasi, sotto l'azione di cui il colesterolo è nuovamente sintetizzato, estrogeno, quindi il grasso in eccesso porta al suo eccesso negli uomini ; con eccesso o carenza di ormoni tiroidei; con compromissione della funzionalità epatica, che è coinvolta nel metabolismo della maggior parte degli ormoni sessuali; con alcol tumori maligni della prostata fase abuso di fumo; con consumo eccessivo di alimenti che hanno un effetto negativo sul livello degli ormoni; con fattori ereditari e predisposizione genetica; con tumori maligni della prostata fase di fattori ambientali dannosi e condizioni di produzione.

Sintomi di adenocarcinoma della prostata Molti problemi con l'accesso tempestivo per le cure mediche sono dovuti al fatto che all'inizio i sintomi di adenocarcinoma della ghiandola prostatica sono semplicemente assenti.

Dove ti fa male? Dolore alla prostata. Varietà di adenocarcinoma della prostata. Diagnosi di adenocarcinoma prostatico Nella pratica urologica oncologica, la diagnosi di adenocarcinoma della ghiandola prostatica viene effettuata con l'aiuto di: raccolta di anamnesi del paziente compreso uno familiare ; esame rettale della prostata mediante palpazione; analisi clinica del sangue e delle urine; studi su siero su PSA antigene prostatico specifico - una proteina specifica, sintetizzata dalle cellule tumorali dei dotti escretori della ghiandola ; revisione e urografia escretoria; uroflowmetry misurando la velocità di mochespuskaniya ; TRUS esame ecografico transrettale della prostata ; Ultrasuoni della cavità addominale; RM risonanza magnetica, compresa la risonanza magnetica dinamica con contrasto, tumori maligni della prostata fase RM e RM con diffusione ; studio dei radioisotopi sulla struttura della neoplasia nella ghiandola; linfografia; linfoadenectomia laparoscopica; esame istologico del campione bioptico della prostata e dei linfonodi.